INFO: YOU CAN CLICK ALL THE PHOTOS TO ENLARGE THEM FOR A CLEARER VIEW

jeudi 13 septembre 2007

Daniel Radcliffe - EQUUS: ovvero quando Harry Potter sussurò ai cavalli.

Daniel Radcliffe, ovvero il nostro mitico Harry Potter, ha recitato in uno spettacolo teatrale dal titolo Equus, presentato lo scorso 27 febbraio al Gielgud Theatre di Londra, e nel quale ha recitato anche una scena di nudo. Ai miei occhi nulla di scandaloso, semmai è sorprendente vedere la naturalezza con cui Daniel, con un fisico che non ha nulla da invidiare ad un fotomodello, ha posato per le foto promozionali dello spettacolo totalmente senza veli. Lo spettacolo non è stato vietato ai minori e, non appena sono uscite le suddette foto, la bigotteria e la sessuofobia, questa volta non solo italiane, sono passate all’attacco, per cui nel mare virtuale di internet ci può capitare di imbatterci in un gruppo di genitori che addirittura ha creato un sito apposito per affermare: “Come mamme e papà riteniamo che Daniel non dovrebbe apparire nudo. Il nostro figlio di nove anni lo guarda come un modello. Siamo molto contrariati ed eviteremo i prossimi film che farà”. Come se spettasse a loro decidere quello che un ragazzo all’apice del successo deve o non deve fare. Oppure ci può anche capitare di constatare che nei siti ufficiali italiani di cinema le foto vengono tagliate per non mostrare le “pudenda” di Daniel. Coerente con i principi del mio blog e col mio spirito di controtendenza culturale, pubblico qui alcune foto senza tagliare ovviamente quelle incriminate. Il produttore dello spettacolo David Pugh ha commentato: "Non ha avuto alcuna esitazione a togliersi i vestiti. E' sicuro del suo aspetto. Dopo le performance che ho visto, quando quel ragazzo si toglie la maglietta, Harry Potter è volato via da Hogwarts per sempre". La regista, Thea Sharrock, è rimasta impressionata dal suo fisico. Pugh ha dichiarato all'Evening Standard: "Non l'avevamo mai visto senza vestiti, prima. Abbiamo detto tutti 'wow', Thea anche 'o mio Dio'. Per lei è stato un certo sollievo. Quando abbiamo fatto le audizioni, non abbiamo mai pensato di dire 'Potresti spogliarti per noi?'. Eravamo così sopraffatti dal suo talento che questo l'abbiamo messo da parte". Per saperne di più sullo spettacolo, che racconta la storia di un ragazzo attratto dai cavalli, basta farsi un giro su internet, troverete materiale a iosa.






2 commentaires:

EasyGaio a dit…

pare che l'ultima foto sia frutto di photoshop.....

Andrea Martinez. a dit…

Non so cosa dirti. A me la foto l'hanno passata per originale e io l'ho inserita in totale buona fede, semplicemente perchè la trovo una bella foto che è in tema col mio blog. Se dovessi avere la sicurezza che si tratta di un monraggio rettificherò subito. Ciau egrazie sempre per ituoi commenti. Li apprezzo moltissimo. :-)