INFO: YOU CAN CLICK ALL THE PHOTOS TO ENLARGE THEM FOR A CLEARER VIEW

mercredi 16 janvier 2008

SEBASTIANE - Directed by Derek Jarman - 1976 (two scenes selected by The Male VagaBondage)

Jarman prende spunto da una versione apocrifa della vita di San Sebastiano, in circolazione solo dagli inizi del XX secolo, assai diffusa all'interno della comunità gay, che faceva del giovane soldato l'amante dell'imperatore, e dal Martyre de Saint Sébastien di Gabriele D'Annunzio. La storia ha come sfondo una torre in riva al mare e un paesaggio desertico (il film è stato girato parte in Inghilterra e parte in Sardegna). Per rendere più rigorosa la messa in scena Jarman e il co-regista Paul Humfress scelgono di far recitare gli attori in latino, pur contaminato da un'inevitabile inflessione britannica. Per questo motivo si tratta del solo film inglese ad essere stato distribuito in Gran Bretagna con sottotitoli in inglese. Jarman propone parecchie immagini d'intimità fisica fra uomini, mostrati in nudità totale (cosa all'epoca ancora rara e molto trasgressiva) ed anche mentre amoreggiano, in scene deliberatamente romantiche e liriche, ma anche molto sensuali. E la maggior parte delle polemiche che questo film sollevò derivano proprio da questi due aspetti, la nudità e la presenza di rapporti omosessuali tra i soldati romani che montano la guardia a Sebastiano. E’ facile capire che 25 anni fa Sebastiane e altri film di Jarman rappresentavano dei veri e propri manifesti estetico-politici per l'intera comunità omosessuale (per maggiori informazioni cliccare qui).




New01
Caricato da virago80



New02
Caricato da virago80

3 commentaires:

lorenzo a dit…

Un film di una sensualità ed di un estetica incredibili veramente bello e coinvolgente.

simona a dit…

Condivido in pieno quanto scritto da lorenzo. Visto più volte con piacere.

simone a dit…

ps-leggi simonE